domenica 1 aprile 2018

Su Pallosu nella lista del Patrimonio Unesco, al via la ricostruzione delle Capanne con 10 milioni UE


 Il Ministero dei Beni Culturali ha approvato la Proposta d'inserire Su Pallosu nella lista del Patrimonio Umanità Unesco e 10 milioni di euro dell' Unione Europea sono stati stanziati per la ricostuzione delle nuove Capanne di Su Pallosu.
E' stato presentato oggi presso la sede l'Unione dei Comuni “Costa del Sinis-Terra dei Giganti”, il  progetto UNESCO che ridarà vita all'antico borgo della Marina di San Vero Milis, nell'ambito del percorso della Programmazione Territoriale.
Parte attiva del Progetto sarà il Fondo Ambiente Italiano, che aveva approvato l'idea progettuale dell'Associazione Culturale Amici di Su Pallosu dopo la vittoria proprio di Su Pallosu nel Concorso  Luoghi del Cuore 2014, sottoscritto da 6.626 cittadini
 Sarà realizzata una “Casa del Territorio” con tre capanne in falasco a fini culturali-museali, nell’area del camping  attualamente abbandonato e in mano ai vandali di Sa Mesa Longa.
 A Su Pallosu è stata  riconosciuta la sua valenza storica e naturale come area archeologica nuragica, la presenta dell'antica tonnara e  la rara presenza italiana della  specie botanica floristica Eliantemo/Testa di Micio.
“Dopo anni di battaglie-ha dichiarato Andrea Atzori, Presidente dell'Assocazione Culturale Amici di Su Pallosu- questa è la svolta per il Turismo della nostro territorio e dell'intera Sardegna.E' stato un iter lunghissimo, ma ora la rinascita può cominciare .”

Su Pallosu 1 Aprile 2018

Associazione Culturale Amici di Su Pallosu

L'ultimo pescatore di Su Pallosu: Barore Carta, foto inedite...


Il villaggio dei pescatori non c'è più, i pescatori per un motivo o per altro non ci sono più.
L'ultimo pescatore professionista che abita e risiede a Su Pallosu è lui : Barore Carta.In queste belle foto lo vediamo con qualche....pesciolino. :)